brace brace brace


Giornata della collera italiana

Appello per una «giornata della collera» italiana

Il Financial Times sostiene che l’Italia somigli ormai molto di più a un paese arabo che ai rispettabili fondatori dell’Ue.

Giuseppe Garibaldi

Giuseppe Garibaldi

Abbiamo «un’economia sclerotica, una cultura logorata dalla corruzione e dalla criminalità organizzata e un dissenso crescente delle nuove generazioni», inoltre i nostri «giovani migliori e più intelligenti vagano per l’Europa come migranti economici». Silvio Berlusconi, (tra gli altri crimini) concussore e sfruttatore della prostituzione minorile, è un caro amico di Gheddafi e la sua qualità più importante, sempre secondo il Ft, è «anch’essa comune agli autocrati: è un un osso duro che resiste fino all’ultimo minuto».

Ma un dettaglio ci distingue dai paesi arabi che in queste settimane stanno vivendo la loro primavera: noi non riusciamo a far valere la volontà popolare e ad esprimere il cambiamento. La nostra classe politica è lenta e incapace, per ora, di rispondere all’urgenza di voltare pagina.

INDICIAMO ANCHE QUI DA NOI, IN ITALIA, UNA «GIORNATA DELLA COLLERA», pacifica, democratica, ma determinata. Silvio Berlusconi deve dimettersi subito e farsi processare. Urgono le elezioni anticipate.

Organizziamo una grande manifestazione di piazza che si trasformi in presidio permanente in difesa della democrazia.

Facciamo appello anche alle forze politiche d’opposizione, alle associazioni, ai sindacati, affinché si dia inizio a una serie ininterrotta di manifestazioni, allo sciopero generale, e a una mobilitazione ad oltranza, finché Silvio Berlusconi non si dimetterà.

Festeggiamo così il Risorgimento e i 150 anni dell’Unità d’Italia, e il 25 aprile, anniversario della Liberazione e della Resistenza, le pagine migliori della storia del nostro Paese.

Raggiungi l’evento anche su Facebook: Giornata della collera italiana.

Annunci

Lascia un commento so far
Lascia un commento



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: